Viaggiare è una droga: quando cominci non smetteresti più.

Le mie scuse.

Credo sia giusto e corretto scusarmi con chi mi segue e mi legge, per la latitanza dell’ultimo periodo e il non aver rispettato gli impegni presi, soprattutto quelli di pubblicazione. Non c’è menefreghismo nel mio comportamento, ma solo stanchezza, fisica e mentale. Siamo al giro di boa: ho fatto 6 lunedì su 12 di corso,…

Il Tao della Bicicletta: la descrizione perfetta del cicloviaggiatore.

Il tao della bicicletta e l’essenza del viaggiare.

Cile, gennaio 2008. Un cicloturista di appresta a entrare nella città di Punta Arenas. Piove, il vento violento lo spinge di lato, il termometro segna a fatica otto gradi. Dietro il parabrezza di una macchina noleggio, lo vedo da lontano. Doppiandolo, osservo il suo viso contratto sferzato da una pioggia violenta. Sembra felice. Mi piacerebbe essere al suo…