I treni non sono molto amici delle bici, almeno (purtroppo) in Italia. Ma si prendono, piano piano si trova la tecnica e permettono di aumentare le distanze quando non si può sempre pedalare, soprattutto per motivi di tempo.
Con questo tag raccolgo le mie avventure di bici+treni.

Attesa ai binari.

L’ultimo lunedì.

Sono arrivata in stazione prestissimo, ho preso l’autobus e, non sapendo calcolare bene i tempi, sono arrivata quasi con un’ora in anticipo. Ecco una delle tante cose che mi ha insegnato questo corso: usare i mezzi pubblici. Dall’età di 14 anni ho sempre girato in motorino, sviluppando una vera e propria avversione per gli autobus,…