I numeri possono essere dei buoni amici per capire in che direzione si sta andando: l’unica accortezza è non farne un’ossessione.

Genova al mattino, vista da Castelletto, scatto controluce.

Alla ricerca del ritmo perduto.

ritmo s. m. [dal lat. rhythmus, gr. ῥυϑμός, affine a ῥέω «scorrere»]. – Il succedersi ordinato nel tempo di forme di movimento, e la frequenza con cui le varie fasi del movimento si succedono; tale successione può essere percepita dall’orecchio (con alternanza di suoni e di pause, di suoni più intensi e meno intensi, ecc.), o dall’occhio (come alternanza di…