C’è chi invece di elevarsi, cerca di trascinarti giù e se non ci riesce ti tratta malissimo, come se avessi commesso chissà quale errore nei suoi confronti.

Sono meccanismi strani, assurdi, eppure ci sono.

L’unica cosa da fare, l’unico imperativo etico che dovremmo seguire è essere (rispettare) sempre noi stessi.