Come acquistare

Aprire o non aprire uno shop delle mie opere? E come?

Queste sono le domande che mi ronzano in testa da settimane. Ovvio che mi piacerebbe vendere (vuol dire essere apprezzate e fa piacere) e, lo ammetto, un po’ temo la gestione delle spedizioni e il litigare con i corrieri, ma il vero punto della questione è un altro.

(Questa non è la solita landing page e questo non è il solito shop. Se avrai un po’ di pazienza nel leggere, capirai cosa intendo.)

Per me creare opere in computer grafica non vuol dire stampare in serie, anzi.

Il processo creativo è composto di due fasi.

La prima solo mia, dove immersa nel mio trip, creo. Come dico sempre, non spiego le mie opere ed ognunə, guardandola, compie il suo personale viaggio. Io stessa a volte ne compio diversi a seconda del periodo in cui mi vivo il quadro. Amo osservare e immaginare le altre persone durante questa fase, in alcuni casi ho avuto il privilegio di assistere, vivendo momenti di rara bellezza.

La seconda fase è la stampa ma, appunto, non in serie. La vendita è parte attiva del processo creativo: chi acquista mi racconta cosa vede e cosa sente ed io lo trasformo in realtà, attraverso la scelta del materiale giusto e del formato.

Vendo un’opera quando sono in sintonia con chi la vuole comprare, se quello scambio, quella condivisione, ci dona ad entrambə qualcosa.

Non vuol dire essere d’accordo su tutto e neanche diventare amiche/i, parlo di energia e se sei qui tra queste pagine sai bene di cosa parlo.

Comprare un mio quadro vuol dire partecipare attivamente ad un processo creativo unico, esclusivo ed inimitabile. Per tutte queste ragioni non è possibile realizzare uno shop classico, un click sul formato ed uno sul materiale e finisce tutto nel carrello, ma allo stesso tempo ho cercato di realizzarne uno, per uscire da un’aura di mistero non voluto sul valore delle mie opere.

Nello shop (ancora in costruzione) trovi alcune opzioni di acquisto: il prezzo non è da considerarsi indicativo del valore a metro quadrato dell’opera.

Prima di acquistare ti consiglio di leggere anche Quale edizione posso comprare?.


Se non hai dimestichezza con gli acquisti online e preferisci le vie tradizionali, segui le istruzioni qui sotto:

  • scrivimi su opere@laciclistaignorante.it, oggetto “acquisto opera [nome opera]” e lasciami tutti i tuoi recapiti;
  • l’opera può essere unica o meno, possono esserci stampe diverse per materiale, questa è una richiesta da specificare in fase di acquisto: in ogni caso ogni opera è numerata e sono specificati edizione e anno;
  • il prezzo è da stabilirsi in base a moltissimi fattori, non è quello di una stampa a metro quadrato e, come detto al punto precedente, dipende anche da quanto desideri che l’opera sia completamente esclusiva.

Tante parole con il desiderio di essere il più chiara e trasparente possibile. Per qualsiasi richiesta, curiosità e informazioni sentiti liberə di scrivermi.